Ruper Night

 

Per il fronte fumetto sono alle prese con la ristampa di Tobacco, il mio primo romanzo a fumetti con testi di Pino Cacucci e Gloria Corica. L'idea è venuta ad Andrea Rivi delle edizioni Bande Dessinée che ha deciso d'inserire Tobacco in una collana di gialli nata con il buon successo delle ristampe del Commissario Spada di Gianni de Luca (l'edizione è una cooproduzione con la Black Velvet del mio amico Omar Martini).

Se tutto va bene la ristampa è prevista per fine aprile 2004. Al momento sto terminando la copertina (vedi la bozza) e una serie di disegni a matita che inseriremo all'interno.

Bozza di copertina di Tobacco
È un po' tornare indietro nel tempo. L'ho scritto nel mio intervento in appendice al volume. Riprendere dopo circa dieci anni un personaggio, ritrovare una sintonia perduta non è impresa facile eppure sicuramente ricca di fascino. Diventa un'occasione impagabile per confrontarsi con se stessi con il lavoro svolto negli anni, riscoprire e riprendere strade interrotte a volte troppo bruscamente. Vorrei discuterne con qualche cantante quando decide di riproporre al pubblico un suo vecchio successo. Penso anche che non sarebbe male fare una nuova storia con Fabio Filzi ambientata dieci anni dopo, in tempo reale con i segni dell'invecchiamento sul viso e nei movimenti. Sarebbe la prima volta che farei un'operazione del genere.

Prova di copertina di Tobacco a coloriQuando da ragazzino avevo iniziato a leggere Vent'anni dopo di Dumas, a parte le avventure la cosa che mi aveva intrigato di più erano proprio i vent'anni trascorsi da I tre moschettieri. Non avevo ben chiaro cosa significassero davvero vent'anni e confesso di non avere bene le idee chiare anche adesso. Vent'anni erano un'eternità e anche un attimo, ma al di là dei due estremi temporali, l'aspetto più affascinante era ed è ciò che sta in mezzo, gli anni compresi in quell'arco di tempo. Cosa si è fatto. La missione è scoprire il mistero, fare un lavoro da storico.
Nel caso di un secondo libro con Fabio Filzi probabilmente tutto questo lavoro di scavo archeologico rimarrebbe materiale assolutamente inedito e privato, ma sarebbero proprio questi reperti a tracciare con precisione i segni delle rughe sul volto del detective.


Prova di copertina di Tobacco a colori

[cantiere educational]

 

home

© 2003 Otto Gabos - All Rights Reserved



 










Blog